fbpx

Si può cantare a scuola! La circolare ministeriale

Finalmente indicazioni chiare sulla musica a scuola con il Covid-19!

Ciao collega!👋
Dopo tanto penare, finalmente il MIUR si è espresso sul dibattutissimo tema: si può cantare a scuola?🎤

Fin da Agosto 2020 circolano notizie false, e fuorvianti, in merito, ma per fortuna i documenti parlano chiaro.

Ad oggi (settembre 2021) le cose non sono cambiate, e la circolare di riferimento è sempre la stessa, già citata un anno fa in questo articolo.

👇In fondo all’articolo ti lascio il link alla circolare, che puoi scaricare.
Intanto analizziamola insieme

Fai musica con i bambini?

Scarica subito i miei materiali gratuiti!

✅4 libri in prova📚
✅Un progetto da 8 UDA📑
✅40 schede in PDF📥
✅Una guida didattica completa📝

Cantare a scuola: la circolare

Pervengono a questo Ministero numerose richieste di chiarimenti riguardo
alle procedure di sicurezza da applicare durante le lezioni di canto e di musica,nonché durante le lezioni di danza.

Questo è l’incipit della comunicazione diffusa il 15 settembre 2020, firmata Maria Assunta Palermo, direttore generale del dipartimento per gli ordinamenti scolastici e la valutazione del sistema nazionale di istruzione.

In effetti, dalle indicazioni emanate dal CTS (ne ho parlato in questo articolo) si è scatenato un polverone di discussioni, dubbi, paure.
La circolare chiarisce in tal senso:

Il Comitato Tecnico Scientifico, […] ha fornito le seguenti specifiche indicazioni:

Nei locali scolastici […] le attività didattiche che prevedano l’utilizzo di strumenti a fiato o attività corali dovranno essere effettuate garantendo un aumento significativo del distanziamento interpersonale”.

Nell’ambito della scuola primaria, […] la mascherina può essere rimossa in condizione staticità con il rispetto della distanza di almeno un metro e l’assenza di situazioni che prevedano la possibilità di aerosolizzazione (es. canto).

🤨Sostanzialmente dunque c’è scritto che:

  • Si può cantare, e si può suonare il flauto, purchè a distanza superiore al metro
  • Si può rimuovere la mascherina dal posto, salvo che durante l’attività di canto

Successivamente la possibilità di rimuovere la mascherina è stata revocata, ma questo non cambia nulla per il canto, che è sempre rimasto concesso salvo l’uso della mascherina.

Dalle erronee interpretazioni di questa circolare però si è scatenato il panico, arrivando in alcune scuole a bandire la musica dalle attività didattiche.

😨Non hanno aiutato i giornali diffondendo notizie fuorvianti e catastrofiche, come in questo caso

>>Il Giornale: Vietato cantare a scuola

>>Agi: La “Stonatura” del diviento del canto


Per fortuna il MIUR precisa, tramite questa circolare, che:

in caso di utilizzo di strumenti a fiato la distanza minima sarà di 1,5 metri; […] Le distanze possono essere ridotte solo ricorrendo a barriere fisiche, anche mobili

I componenti del coro dovranno mantenere una distanza interpersonale
laterale di almeno 1 metro e almeno 2 metri tra le eventuali file del coro e dagli altrisoggetti presenti sul palco.

Il docente potrà effettuare la lezione senza mascherina qualora sia possibile mantenere la distanza di almeno due metri dagli alunni.

👉Dunque possiamo suonare e cantare a scuola, pur mantenendo le dovute precauzioni.

Fino ad oggi (settembre 2021) non sono pervenute altre comunicazioni dal MIUR, dunque dobbiamo intendere come ancora valide le stesse direttive.


Cantare a scuola: ne vale la pena?

Forse ti stai domandando: vale la pena rischiare? Ha senso cantare a scuola con la mascherina?

La risposta è molto personale, io comunque ho pubblicato un ampio articolo con tanti suggerimenti per fare musica a scuola anche senza canto e strumenti a fiato; puoi leggerlo da qui👇

📝Leggi: Niente canto e flauto a scuola?

Non è mia intenzione dissuaderti dal proporre il canto e il flauto, ma siccome ci sono molte possibili alternative, vale la pena prenderle in considerazione.

Ecco un esempio di attività facili e divertenti, realizzabili anche dal posto, tratte dal libro Suoni e Silenzi: il libro più venduto in Italia per fare musica con i bambini!

Nel 2020 più di 30.000 insegnanti hanno fatto fronte all’emergenza Covid facendo musica a scuola con le mie attività: si sono divertiti tantissimo!

Prova gratis anche tu il mio libro!


📚Scarica tutti i materiali gratuiti per fare tante attività con la musica!

Ti lascio, come promesso, la circolare originale da scaricare, e un paio di link ad altri articoli che potrebbero interessarti

Buona lettura, e buona musica!

📝Leggi: Linee guida 06 e musica a scuola

📝Leggi: Prepare un progetto di musica a scuola


Ti potrebbe interessare:

Le stelline nella grotta

Oggi voglio raccontarti una storia di Natale da cantare e suonare a scuola d’infanzia: Le Stelline nella Grotta. Video e schede PDF incluse.

Concorso di Natale 2021

Il natale si avvicina e Rocco il Cocco ha preparato una sorpresa per voi: un grande concorso per tutti i bambini che fanno musica con le nostre canzoni.


Cosa ti serve?

Maestro Libero

Mi chiamo Libero, e la mia passione è insegnare la musica ai bambini, in modo facile e divertente.

Tutti possono insegnare musica, basta avere i materiali giusti!

Ti è piaciuto questo articolo? Fammelo sapere nei commenti 👇

Ecco altre pagine del mio sito che ti consiglio di visitare:

📚Materiali Didattici

Libri, attività, schede, progetti, videocorsi. C’è tutto quello che ti serve per fare musica a scuola!

🔴❌Suoni e Silenzi

Il solfeggio più facile del mondo! E’ il modo più facile per fare musica a scuola!

🎼Lezioni di musica gratis per bambini

👧Fare musica nella scuola dell’infanzia

📝Il progetto di musica a scuola

11 commenti su “Si può cantare a scuola! La circolare ministeriale

  1. Finalmente! Io stavo cantando sottovoce, all’infanzia è tutto un cantare. Ora però inizierò anche il tuo programma di musica

  2. Mh… Un semplice ragionamento…
    Ho una sezione (“tipo” o modello o come la maggior parte delle sezioni) di 18 bambini (scuola dell’infanzia) in una classe di circa 4 x 6 con nel mezzo tavolini e sedie… Ergo se devo tenere un metro tra uno e l’altro… Non ci stiamo… Quindi…

    1. Ciao maestro libero io mi chiamo Matilde. e ti volevo chiedere come si fa a premere la campanella , ciao maestro libero . Grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *