fbpx

La giornata della memoria a scuola

Attività di musica per il ricordo della shoah

Ciao collega👋
La giornata della memoria si avvicina, e io ho preparato alcune attività musicali per poter affrontare questo delicato argomento a scuola primaria, in modo profondo ma anche gioioso, grazie alla musica.

🎁Di queste, e di tante altre attività, puoi scaricare gratuitamente i materiali iscrivendoti alla mia newsletter

Vuoi fare musica con i bambini?

Iscriviti alla newsletter per scaricare gratis attività didattiche, progetti, canzoni…tutto quello che ti serve per cominciare!


La giornata della memoria a scuola primaria

Affrontare la giornata della memoria non è affatto facile: per poter spiegare ai bambini una tragedia come quella della Shoah ci vuole molta delicatezza, per via delle emozioni forti che il racconto può suscitare.

Ma la musica è notoriamente il linguaggio migliore per dialogare con le emozioni, ed è per questo che ho individuato tre canzoni di origine ebraica che potrai affrontare con i tuoi bambini a scuola primaria.


Evenu Shalom Alehem

Questa è senz’altro una delle canzoni ebraiche più conosciute qui in Italia, per via delle varie traduzioni fatte anche a scopo liturgico.

Nella versione più conosciuta è utilizzata come augurio di pace in tutto il mondo, ed è così che la voglio dedicare a tutti i bambini

Guarda il video!

In questo video canto la canzone Evenu Shalom Alehem tradotta in italiano.

📚Per questa e per tante altre attività puoi scaricare gratis i materiali semplicemente iscrivendoti alla mia newsletter:

Se sei già iscritto troverai tutte le schede nella pagina dei materiali gratuiti che ti ho inviato per email.


Hava Nagila – brano strumentale per la giornata della memoria

Il primo brano musicale che ti propongo per commemorare la giornata della memoria si intitola Hava Nagila.

Io l’ho arrangiato, come sempre, con il metodo dei Suoni e Silenzi, i pallini che ci permettono di leggere e suonare la musica con i bambini in modo facilissimo e velocissimo.

Guarda il video con i pallini!

Se non conosci il metodo Suoni e Silenzi devi assolutamente provare il libro!

In questo video, trovato su YouTube, potrai ascoltare con i tuoi bambini la canzone originale, eseguita dal coro e dall’orchestra.

In fondo all’articolo trovi un approfondimento storico-culturale sulla musica ebraica a cura di Silvio Lorenzato.


Te Ve Orez – canzone per la giornata della memoria

Un’altro brano ebraico molto bello, scoperto grazie al mio collega Silvio Lorenzato, si intitola Te Ve Orez, ovvero Tè e Riso.

Anche di questo brano ho realizzato un’arrangiamento con i pallini che potrai suonare con i tuoi bambini a scuola.

Guarda il video con i pallini!

Il brano è davvero facile, si ripete sempre lo stesso ritmo con strumenti musicali differenti.

Personalmente ho anche realizzato quest’attività con i bambini della scuola d’infanzia, in modo leggermente diverso: la prima riga di pallini viene eseguita con le mani, la seconda con i piedi.

Possiamo farlo da fermi, battendo mani e piedi, oppure in cerchio, accoppiando ai battiti dei piedi quattro passi in avanti, o indietro, o lungo il cerchio.

Provaci, e fammi sapere come va!


Conclusioni e Materiali Didattici

Affrontare la giornata della memoria a scuola con i bambini è sicuramente una bella sfida: saper raccontare loro la storia della shoah con delicatezza è molto importante, per non spaventarli ma al tempo stesso renderli consapevoli di un fatto così importante della nostra storia.

Attraverso le musiche che ti ho proposto spero tu riuscirai a farlo anche con i tuoi bambini!

📚Per questa e per tante altre attività puoi scaricare gratis i materiali semplicemente iscrivendoti alla mia newsletter:

Se sei già iscritto troverai tutte le schede nella pagina dei materiali gratuiti che ti ho inviato per email.


La giornata della memoria – approfondimenti

Su questo stesso tema potrai trovare tantissimi articoli su internet con schede e materiali didattici per la scuola primaria, ma ho voluto selezionare per te due contenuti che ritengo particolarmente validi:

A scuola primaria

Se lavori nella scuola primaria ti voglio segnalare il blog della mia collega, la Maestra Anita, che svolge un’instancabile lavoro di produzione didattica a beneficio di tantissimi insegnanti di scuola primaria!

In un recente articolo ha raccolto delle proposte didattiche per la classe prima, che ti riporto qui sotto:

La giornata della memoria nel blog della Maestra Anita

A scuola secondaria

Se invece lavori con i più grandi, nella scuola secondaria, questa giornata sarà l’occasione per approfondire alcuni elementi di storia e di cultura del popolo Ebraico.

Per aiutarti ho interpellato il mio collega Silvio Lorenzato, grandissimo esprerto di danze popolari di tutto il mondo, il quale mi ha gentilmente fornito tantissime informazioni sulla storia e le tradizioni della musica ebraica, meglio nota come musica Klezmer.

LA MUSICA EBRAICA E LA MUSICA ISRAELIANA

A cura di Silvio Lorenzato

Il panorama della musica tradizionale ebraica è estremamente ricco, dato soprattutto l’arco temporale che occupa, che va dalle testimonianze archeologiche e alcuni passi delle Sacre Scritture, fino alle influenze della diaspora e della musica contemporanea.

La musica ebraica antica è documentata da reperti archeologici, da testimonianze iconografiche (monete, vasi) e da alcuni passi nelle Sacre Scritture (rif. Torah, Zemirot).

Fra gli strumenti musicali, distinguiamo strumenti a corde (kinnor, una sorta di cetra usata dalla famiglia dei Leviti nella liturgia del Tempio ed inizialmente tradotta come “arpa di Re David”), strumenti aerofoni (ugab, sorta di flauto dritto), percussioni (tof, un grande tamburo a cornice che le fonti affidano alle donne), campanelli (pa’amon) come quelli cuciti agli orli della veste dei sacerdoti, e lo šofar, il corno di capro o montone privo di bocchino, l’unico strumento antico che si conserva ancora oggi nel culto ebraico ed usato in occasione della festa di Yom Kippur.

Per quel che riguarda l’accompagnamento musicale delle cerimonie, questo è essenzialmente affidato al canto, per l’intonazione della Torah, dei brani di commento e per la recita delle preghiere.

Il repertorio musicale più antico sembra essere quello prodotto nelle comunità ebraiche asiatiche più isolate, quale ad esempio quella yemenita. 

Successivo e più documentato è il repertorio sefardita (da Sefarad, Spagna per gli Ebrei) diffuso in tutta l’area mediterranea, dalla penisola Iberica alla Grecia, dal Maghreb alla Turchia.

Grazie all’apporto arabo, le comunità serfardite hanno inserito nella loro tradizione sia gli strumenti musicali arabi, fra tutti lo ud (liuto) sia le forme musicali (romanze, canticas).

Documentata già nel Seicento, con la parola klezmer (strumento che suona) si indica una piccola formazione di strumentisti che eseguono la musica tradizionale nelle comunità ashkenazite dell’Europa centro-orientale. Il repertorio musicale klezmer ha subito in Europa, nel corso del suo sviluppo, l’influenza della musica balcanica, adottandone sia gli strumenti, violino e clarinetto, sia i temi trattati nelle canzoni, usate nei momenti di festa. 

Con la morte dello zar Alessandro II, ucciso nel 1881, e fino alla Prima Guerra Mondiale, quasi un terzo degli ebrei dell’Europa orientale ha intrapreso una dolorosa migrazione, raggiungendo l’America Latina e soprattutto gli Stati Uniti. Qui, la musica klezmer, da sempre musica di fusione, ha assimilato la nuova musica americana, incontrando il jazz.

Con l’arrivo in Palestina, nella prima metà del XX secolo, di numerosi immigrati provenienti dalle più diverse comunità sparse nel mondo e pronti a costruire il nuovo stato di Israele (1948), si è venuto a formare il nucleo “primario” della musica israeliana. Il luogo principale per il confronto delle diverse tradizioni sono stati i kibbutz. 

Dopo la formazione dello stato d’Israele, musicisti e cantanti hanno composto nuove opere, miscelando fra loro elementi provenienti dalle varie tradizioni, opere che hanno contribuito alla formazione della musica israeliana.


Ti potrebbe interessare:

La giornata della memoria a scuola

Tre canzoni ebraiche da cantare e suonare con i bambini per parlare della giornata della memoria a scuola primaria e a scuola dell’infanzia


Cosa ti serve?

Maestro Libero

Mi chiamo Libero, e la mia passione è insegnare la musica ai bambini, in modo facile e divertente.

Tutti possono insegnare musica, basta avere i materiali giusti!

Ti è piaciuto questo articolo? Fammelo sapere nei commenti 👇

Ecco altre pagine del mio sito che ti consiglio di visitare:

📚Materiali Didattici

Libri, attività, schede, progetti, videocorsi. C’è tutto quello che ti serve per fare musica a scuola!

🔴❌Suoni e Silenzi

Il solfeggio più facile del mondo! E’ il modo più facile per fare musica a scuola!

🎼Lezioni di musica gratis per bambini

👧Fare musica nella scuola dell’infanzia

📝Il progetto di musica a scuola

la valutazione di musica a scuola primaria

La nuova valutazione di musica a scuola primaria

Nuovi indicatori di valutazione e musica a scuola

Ciao collega!👋
Se lavori a scuola primaria e ti stai preparando per la valutazione di musica saprai che da quest’anno entra in vigore un nuovo sistema.

Il MIUR infatti ha emanato nuove linee guida per la la valutazione nella scuola primaria che investe tutte le materie, tra cui anche la musica.

Se non hai molte cognizioni in fatto di musica e ti spaventa l’idea di dover esprimere delle valutazioni tranquillizzati: in questo articolo ti fornirò molte indicazioni ed esempi concreti.

Ho preparato anche le rubriche di valutazione per tutti e cinque le classi di scuola primaria che puoi scaricare gratis insieme a tutti gli altri materiali del mio sito

La guida didattica di musica

Fai musica a scuola? Scarica subito:

📝Il progetto di musica
📝40 lezioni pronte
📝Il curricolo verticale
📝Le rubriche di valutazione



Le valutazioni alla primaria – introduzione

Iniziamo col fare un piccola premessa sul discorso delle valutazioni a scuola primaria, come intenderle e quali novità sono entrate in vigore. 

Se hai urgenza di scaricare i materiali  che ho preparato per aiutarti nella valutazione di musica comunque puoi farlo subito:

Nel documento emanato dal MIUR il 4 dicembre del 2020 con le nuove linee guida per la valutazione della scuola primaria troviamo espresso chiaramente il punto di vista del ministero riguardo le valutazioni a scuola:

La valutazione ha una funzione formativa fondamentale: è parte integrante della professionalità del docente […] ed è lo strumento essenziale per attribuire valore alla progressiva costruzione di conoscenze

Si inizia subito col dire dunque che i voti non sono uno strumento di classificazione per attribuire premi e punizioni ai bambini, bensì un ausilio fondamentale al loro percorso di crescita.

Si aggiunge inoltre:

 la valutazione ha carattere formativo perché le informazioni rilevate sono utilizzate anche per adattare di insegnamento ai bisogni educativi concreti degli alunni

La prospettiva dunque è quella delle valutazioni per l’apprendimento: la valutazione, come dichiarato nelle Indicazioni Nazionali, “precede accompagna e segue” ogni processo curricolare e deve consentire di valorizzare i progressi degli allievi.


Dalle indicazioni agli obiettivi – l’iter della valutazione

Come stabiliscono Indicazioni Nazionali le verifiche intermedie e le valutazioni periodiche e finali devono essere coerenti con gli obiettivi e i traguardi previsti dalle indicazioni e declinati nel curricolo.

Prima di arrivare alla valutazione dunque è necessario costruire un percorso di apprendimento che parte dalle Indicazioni Nazionali,  sulla base delle quali viene elaborato un curricolo verticale contenente gli obiettivi declinati per ogni anno di scuola; coerentemente con gli obiettivi ogni classe struttura una propria programmazione didattica contenente delle attività che saranno oggetto di verifica.

 Dunque per arrivare alla valutazione abbiamo bisogno di: 

  • un progetto
  • un curricolo
  • una programmazione
  • degli obiettivi.

Tutte queste cose puoi scaricarle gratis per avere un esempio da seguire


Le nuove valutazioni: i livelli di apprendimento

Secondo le nuove linee guida :

I docenti valutano per ciascun livello di acquisizione dei singoli obiettivi di apprendimento, individuati nella progettazione annuale e appositamente selezionati con oggetto di valutazione periodica e finale[…]

A questo scopo sono stati individuati quattro nuovi livelli di apprendimento:

  • avanzato
  • intermedio
  • base
  • in via di prima acquisizione

I livelli indicati sono descritti come di seguito:

Avanzato: l’alunno porta a termine compiti in situazioni note e non note, mobilitando una varietà di risorse sia fornite dal docente sia reperite altrove, in modo autonomo e con continuità.
Intermedio: l’alunno porta a termine compiti in situazioni note in modo autonomo e continuo; risolve compiti in situazioni non note utilizzando le risorse fornite dal docente o reperite altrove, anche se in modo discontinuo e non del tutto autonomo.
Base: l’alunno porta a termine compiti solo in situazioni note e utilizzando le risorse fornite dal docente, sia in modo autonomo ma discontinuo, sia in modo non autonomo, ma con continuità.
In via di prima acquisizione: l’alunno porta a termine compiti solo in situazioni note e unicamente con il supporto del docente e di risorse fornite appositamente

Non più voti dunque, ma livelli per esprimere una valutazione formativa sulle competenze dell’alunno valutate secondo indicatori di autonomia e continuità.


Le nuove valutazioni in musica

E finalmente arriviamo alla valutazione di musica: come applicare queste novità alla nostra materia preferita?

Il MIUR nelle linee guida per le valutazioni ha fornito diversi esempi concreti di obiettivi da valutare, per diverse materie.
🤨Stranamente mancava la musica!

😅Poco male, ci ho pensato io: ho preparato delle rubriche di valutazione esemplificative per tutte e cinque le classi, contenenti gli obiettivi inseriti nel mio curricolo verticale di musica.

Esempio:

MUSICA
classe 1°
LIVELLO
RAGGIUNTO
Discriminare i suoni dai silenziBASE
Classificare i suoni e i rumoriINTERMEDIO
Eseguire canti coraliBASE
Riprodurre ritmi con il corpo e gli strumentiAVANZATO
Utilizzare forme di notazione analogicaBASE

Per ogni classe di scuola primaria troverai obiettivi di difficoltà crescente, coerenti con le attività illustrate nelle programmazioni pronte e nel progetto inserito nella mia guida didattica.

La guida didattica di musica

Fai musica a scuola? Scarica subito:

📝Il progetto di musica
📝40 lezioni pronte
📝Il curricolo verticale
📝Le rubriche di valutazione


La valutazione di musica nella pratica didattica

Ok, tutto chiaro…ma in pratica che dobbiamo fare?

Il vero problema della musica a scuola lo sappiamo, è la carenza di insegnanti preparati a svolgere attività pratiche.
Una volta risolto il problema delle attività da svolgere, la valutazione verrà di conseguenza.

😊Per questo ho preparato tanti materiali gratuiti per tutti, contenenti sia i progetti, le programmazioni e le valutazioni che tantissime schede e video con attività concrete da fare subito con i tuoi bambini, anche se non sei competente in musica!


Scarica i materiali gratuiti per fare musica a scuola

Come ti ho promesso puoi scaricare tutto gratis:

📝Le rubriche di valutazione
📝Il progetto di musica
📝Le programmazioni pronte
📝Il curricolo verticale

Ti basta iscriverti alla mia newsletter

Oltre a questi documenti avrai anche:

✅Tutti i miei libri in prova gratuita 📚
✅Oltre 40 schede in PDF 📂
✅Più di 30 videolezioni 📺

In questo modo fare musica a scuola sarà facilissimo e divertentissimo!

Se sei già iscritto, trovi già tutto nella pagina dei materiali gratuiti ai quali hai avuto accesso la prima volta!


Ti potrebbe interessare:

La giornata della memoria a scuola

Tre canzoni ebraiche da cantare e suonare con i bambini per parlare della giornata della memoria a scuola primaria e a scuola dell’infanzia


Cosa ti serve?

Maestro Libero

Mi chiamo Libero, e la mia passione è insegnare la musica ai bambini, in modo facile e divertente.

Tutti possono insegnare musica, basta avere i materiali giusti!

Ti è piaciuto questo articolo? Fammelo sapere nei commenti 👇

Ecco altre pagine del mio sito che ti consiglio di visitare:

📚Materiali Didattici

Libri, attività, schede, progetti, videocorsi. C’è tutto quello che ti serve per fare musica a scuola!

🔴❌Suoni e Silenzi

Il solfeggio più facile del mondo! E’ il modo più facile per fare musica a scuola!

🎼Lezioni di musica gratis per bambini

👧Fare musica nella scuola dell’infanzia

📝Il progetto di musica a scuola

Trenta giorni ha novembre – filastrocca in musica

La canzone sui mesi dell’anno tratta dalla celebre filastrocca per bambini

Ciao collega!
Cerchi una canzone sui mesi dell’anno? Ti faccio prima una domanda…

Anche tu come me ogni volta che hai bisogno di ricordarti quanti giorni hanno i mesi dell’anno continui a cantare la filastrocca “trenta giorni ha novembre con aprile giugno e settembre?”

Se la risposta è sì, benvenuto nel club!
Io me la devo ripetere tutte le volte, e alla fine ho deciso di scriverci una canzone per poter insegnare anche ai bambini i dodici mesi dell’anno in modo facile e divertente.

In questo articolo trovi il video completo con la canzone e tutte le indicazioni per realizzarla con i tuoi bambini a scuola o anche a casa .

📚Per questa canzone ho preparato tante schede PDF che puoi scaricare gratis: testo disegno e partitura.

Vuoi fare musica con i bambini?

Iscriviti alla newsletter per scaricare gratis attività didattiche, progetti, canzoni…tutto quello che ti serve per cominciare!


Guarda il video con la canzone dei mesi


Schede PDF gratis per la canzone dei mesi

Come ti ho promesso, le schede in PDF per questa canzone sono gratis!
Nello specifico ho preparato:

📌Il testo illustrato
📌Due schede didattiche illustrate per i bambini
📌La partitura in pentagramma e tablatura

Ti basta iscriverti alla mia newsletter per scaricarle insieme a tantissimi altri materiali per fare musica a scuola con i tuoi bambini!

Iscriviti gratis! Potrai scaricare subito:

✅Oltre 40 schede in PDF 📂
✅Un progetto di musica completo 📋
✅Sei programmazioni pronte📝
Tutti i miei libri in prova gratuita 📚

Se ti sei già iscritto, o non ti interessa farlo, puoi scaricare solo i materiali di questa attività da questo link


Il testo della filastrocca dei mesi

La filastrocca “30 giorni ha novembre” è famosissima, ma comunque c’è ancora qualcuno che non la conosce dunque vediamo un attimo di che si tratta…

Il testo originale recita così:
30 giorni ha novembre
con aprile giugno e settembre
di 28 ce n’è uno
tutti gli altri ne han 31

Come vedi in poche parole ci insegna di quanti giorni è composto ciascuno dei dodici mesi dell’anno così da poterlo ricordare velocemente.

Quello che però la filastrocca non fa è insegnarci l’ordine corretto dei dodici mesi, ed è per questo che l’ho completata inventando tutte le strofe che mancavano.

Ecco per esempio la prima strofa:
A gennaio ma che freddo, a febbraio uno scherzetto,
spunta a marzo un fiorellino ad aprile un bel pulcino…

In questo modo oltre a presentare i 12 mesi nella sequenza corretta ho associato ad ognuno un’immagine univoca, in modo tale che i bambini possano memorizzare più facilmente anche attraverso le schede illustrate che ho creato.


Ti potrebbe interessare:

La giornata della memoria a scuola

Tre canzoni ebraiche da cantare e suonare con i bambini per parlare della giornata della memoria a scuola primaria e a scuola dell’infanzia


Cosa ti serve?

Maestro Libero

Mi chiamo Libero, e la mia passione è insegnare la musica ai bambini, in modo facile e divertente.

Tutti possono insegnare musica, basta avere i materiali giusti!

Ti è piaciuto questo articolo? Fammelo sapere nei commenti 👇

Ecco altre pagine del mio sito che ti consiglio di visitare:

📚Materiali Didattici

Libri, attività, schede, progetti, videocorsi. C’è tutto quello che ti serve per fare musica a scuola!

🔴❌Suoni e Silenzi

Il solfeggio più facile del mondo! E’ il modo più facile per fare musica a scuola!

🎼Lezioni di musica gratis per bambini

👧Fare musica nella scuola dell’infanzia

📝Il progetto di musica a scuola

Attività musicali e didattiche a casa con i bambini

Tanti giochi musicali e attività educative da fare a casa con i tuoi figli

Ciao genitore! 👋
Ti piacerebbe fare musica con tuo figlio o con tua figlia? In questo articolo ti voglio dare dei suggerimenti e dei materiali gratuiti per fare attività didattiche divertenti ed educative a casa con i tuoi bambini.

🥁 La musica è il gioco più antico del mondo, e nonostante la tv e i videogiochi ci sono sempre più bambini che si sentono attratti dalla voglia di suonare uno strumento o cantare le loro canzoni preferite.

🙂La buona notizia è che non è necessario recarsi subito in una scuola di musica per cominciare ad assecondare questa passione!

Io mi occupo di fare musica con i bambini da tantissimi anni: qui sul mio sito potrai trovare molti spunti, attività e materiali per giocare con la musica insieme ai tuoi figli in modo facile e divertente…anche se tu stesso non hai nessuna competenza particolare!

In questo articolo ti voglio suggerire i primi passi per fare attività didattiche musicali a casa con i tuoi bambini.🎁

Vuoi fare musica con i bambini?

Iscriviti alla newsletter per scaricare gratis attività didattiche, progetti, canzoni…tutto quello che ti serve per cominciare!

Fare musica con i bambini dai 3 ai 6 anni

Se tuo figlio o tua figlia ha un’età compresa tra i 3 e i 6 anni la cosa migliore da fare è cantare e giocare insieme con la voce, con il corpo e con qualche strumento, se ne hai a casa.

Puoi cominciare per esempio con questa facile attività: scegliete delle semplici parole, i vostri nomi o degli oggetti o degli animali che a lui piacciono, divideteli in sillabe e scandite le parole con la voce suonando il ritmo con gli strumenti, un battito per ogni sillaba.

Partendo da questa primissima versione potete elaborare una piccola filastrocca mettendo insieme più parole, accoppiate sempre al battito di mani o delle varie parti del corpo (o degli strumenti).

Volendo potete aggiungere una piccola melodia da cantare per accompagnare le parole; questo è esattamente quello che faccio con la filastrocca di Rocco il Cocco, la primissima lezioncina che presento a tutti i miei bambini.

Guarda il video di Rocco il Cocco

Se vuoi ho preparato quattro video-lezioni gratuite con Rocco il Cocco che puoi guardare subito con tuo figlio!

Ti basta guardare l’estratto gratuito del mio Videocorso – Fare musica con i bambini 3-6 anni.


Solfeggio facile con Suoni e Silenzi

Forse l’hai già sentito nominare, Suoni e Silenzi è titolo del libro di musica più venduto in Italia negli ultimi due anni, e prende il nome dall’omonimo metodo di solfeggio che ho creato per insegnare il ritmo e la musica ai bambini in modo facilissimo e divertentissimo.

Bastano 4 semplici pallini per comporre tanti ritmi e suonarli con il corpo o con gli strumenti.

In questo video ti spiego velocemente come funzionano i pallini, puoi provare gratis il libro scaricando un estratto in PDF per svolgere le prime attività con i tuoi bambini.


Body percussion divertentissima!

Un modo sicuramente facile e divertente per fare attività musicali con i tuoi bambini è la body percussion!

Non c’è strumento che regga quando abbiamo la possibilità di suonare con il culetto!

Prova queste canzoni, vedrai che i tuoi bambini si divertiranno da morire!
Sono sempre tratte dal libro Suoni e Silenzi.


La prima lezione di chitarra per bambini

Se tuo figlio o tua figlia ha una età compresa tra i 5 e i 10 anni, ed ha manifestato il desiderio di imparare a suonare lo strumento più diffuso al mondo, è il tuo giorno fortunato!

Io mi occupo esclusivamente di didattica musicale per bambini, e tra i libri che ho pubblicato ce ne sono tre pensati proprio per avvicinare i più piccoli alla chitarra, nella collana dal titolo Tutti alla Chitarra.

In questo video puoi vedere la mia primissima lezione di chitarra per bambini, il modo più facile e divertente per avvicinarli a questo meraviglioso strumento in maniera assolutamente ludica.

Guarda il video di Scaccia le Briciole


Acquistare strumenti musicali per i bambini

Gli strumenti musicali sono un modo eccellente per invogliare i bambini a imparare la musica.

Economici colorati e resistenti, non devono mancare nella cameretta di ogni bambino.

Nel panorama dell’offerta commerciale però ci sono tante trappole: strumenti stonati, malfunzionanti e difettosi.
Purtroppo la maggior parte dei genitori non ha le competenze per poter scegliere a colpo sicuro, per questo ti voglio dare alcuni suggerimenti per evitare di sprecare i tuoi soldi.

Acquistare strumenti ritmici per casa

Di strumenti ritmici, o strumentario Orff, puoi trovarne di tantissimi tipi sia su Amazon che su molti altri siti.

Ho selezionato personalmente alcune offerte che ritengo valide, ti sconsiglio di puntare al prezzo più basso perché rischieresti di prendere una fregatura.

Strumenti ritmici – kit 1

Strumenti ritmici – kit 2

Acquistare la prima chitarra per un bambino

Se invece ti interessa acquistare una chitarra per un bambino la questione si fa più complessa, ed è necessario seguire diverse indicazioni.

Ho registrato un video tutorial proprio su questo argomento che ti consiglio di guardare bene.

Guarda il video


Musica a 0 a 36 mesi

La fascia di età 0-36 non è la mia specialità, ma alcuni suggerimenti posso darteli comunque, sia come insegnante che come genitore.

La cosa che molti genitori ed insegnanti ignorano è che la musica è in tutto e per tutto un linguaggio, ed al pari di ogni altro linguaggio si apprende soprattutto con l’esposizione continua.

Lezioni di musica e solfeggio servono a poco, se i bambini non sono immersi nella musica sin da piccoli.

Se hai un figlio o una figlia e vorresti avvicinarli alla musica, qualsiasi età abbiano la cosa migliore è fargli ascoltare tanta musica, meglio ancora se puoi suonare o cantare tu stesso!

Ti lascio qui alcune canzoni che ho scritto per i bambini, se ti piacciono puoi scaricare le schede illustrate e cantarle con i tuoi figli.

🎧Ascolta: suono con un dito

🎧Ascolta: la canzone della frutta

🎧Ascolta: la castagna dispettosa

🎧Ascolta: la canzone delle vocali


Conclusione

Avvicinare i propri figli alla musica è sicuramente una sfida importante ma che dà grandi soddisfazioni, spero in questo articolo di averti dato spunti sufficienti per muovere i primi passi con qualche attività da fare insieme a tuo figlio o tua figlia in modo facile e divertente.

Per qualsiasi dubbio o chiarimento puoi contattarmi dalla sezione apposita del mio sito, ti consiglio di fare un giro nell’area MATERIALI e nell’area BLOG dove troverai tantissime altre attività da proporre ai tuoi figli.

🙂Ti auguro come sempre buona giornata e buon divertimento con la musica👋


Ti potrebbe interessare:

La giornata della memoria a scuola

Tre canzoni ebraiche da cantare e suonare con i bambini per parlare della giornata della memoria a scuola primaria e a scuola dell’infanzia


Cosa ti serve?

Maestro Libero

Mi chiamo Libero, e la mia passione è insegnare la musica ai bambini, in modo facile e divertente.

Tutti possono insegnare musica, basta avere i materiali giusti!

Ti è piaciuto questo articolo? Fammelo sapere nei commenti 👇

Ecco altre pagine del mio sito che ti consiglio di visitare:

📚Materiali Didattici

Libri, attività, schede, progetti, videocorsi. C’è tutto quello che ti serve per fare musica a scuola!

🔴❌Suoni e Silenzi

Il solfeggio più facile del mondo! E’ il modo più facile per fare musica a scuola!

🎼Lezioni di musica gratis per bambini

👧Fare musica nella scuola dell’infanzia

📝Il progetto di musica a scuola

Auguri dal Maestro Libero

Partecipa anche tu con i tuoi bambini!

Ciao collega!👋
Ormai manca poco a Natale, ho cercato di fare di tutto per stare vicino a tutti i bambini d’Italia, con le canzoni, i libri, gli articoli e tante altre cose….

Il mio desiderio era che Rocco il Cocco arrivasse in tutte le classi e in tutte le case, portando la magia del Natale anche in quest’anno così sfortunato

E’ stato possibile attraverso tanti insegnanti e genitori speciali come te, che hanno deciso di lanciarsi nella bellissima avventura della musica!🧡

🤩Ecco i video-auguri

Ogni promessa è debito!
Ecco i miei auguri a più di 200 scuole in tutta Italia che me l’hanno richiesto!

😢Non trovi la tua scuola?

Per ragioni organizzative ho potuto salutare solo chi ha compilato il modulo entro giovedì sera!😯
Se non ce l’hai fatta mi dispiace molto, ma ho comunque dei regali per voi…


🎁I regali di Rocco!

Io e Rocco il Cocco abbiamo preparato dei regali per tutti, grandi e piccini!

💸Sconto su tutti i videocorsi

Per tenere compagnia a genitori e insegnanti, tutti i miei videocorsi sono in sconto del 25% per tutto il periodo delle vacanze!


📆Due appuntamenti da non perdere!

📌Il 31 dicembre alle 18 vi aspetto per la diretta di fine anno: ci faremo gli auguri e vi canterò la canzone sui 12 mesi dell’anno! Sulla mia pagina Facebook

📌 Il 5 gennaio, sempre alle 18, farò un’altra veloce diretta per presentarvi il Pallinatore: il mio software per fare musica con la LIM!


🎄Le schede di Natale di Rocco

Ho preparato una filastrocca e delle decorazioni di Natale da stampare per tutti i bambini!
Scaricale gratis da qui👇

Spero che tu e i tuoi bambini possiate passare serenamente le vacanze, se ti va scrivimi nei commenti qui sotto🧡

Canzoni di Natale laiche per bambini

Cinque canzoni di natale non religiose alternative e divertenti

Ciao collega!👋
Se cerchi canzoni di Natale laiche senza riferimenti religiosi da suonare e cantare con i tuoi bambini, in quest’articolo te ne propongo ben cinque!

📚La maggior parte le ho tratte dal mio libro Saggio di Natale che puoi provare gratis se vuoi, oppure ordinare direttamente da Amazon così ti arriva in due giorni.

Sono tutte canzoni classiche natalizie, allegre e divertenti ma non religiose, un modo alternativo per trattare il Natale senza fare riferimento alla nascita di Gesù.

🎁Di tutte queste canzoni ti fornisco gratis i materiali didattici, in fondo all’articolo ti spiego come fare ad averli!

Saggio di Natale

Il libro più facile del mondo per suonare e cantare il Natale a scuola!

Già provato? Allora ordinalo subito!

I titoli sono tutti in inglese visto che si tratta di canzoni americane, ma non aver paura: le ho tradotte tutte in Italiano!


Canzoni di Natale Laiche – Jingle Bells

Questa è la canzone di Natale per eccellenza che i bambini amano suonare e cantare sia a scuola che a casa.
Con i pallini è facilissima da suonare con gli strumenti o la body percussion!

Il testo non contiene nessun riferimento religioso, dunque non devi farti problemi se hai alunni stranieri o atei in classe!

All’interno del libro Saggio di Natale l’ho inclusa sia in italiano che in inglese, con doppio testo, in modo che sia accessibile a tutti i bambini dai 3 anni in su.

Ho inserito anche la partitura a pallini (i Suoni e Silenzi, il mio sistema di solfeggio facile per bambini) per poterla suonare con gli strumenti o con la body percussion.


Deck the Halls – una canzone allegra di Natale

Ed ecco un’altra canzone di Natale famosissima, allegra divertente ed estremamente facile da cantare.

Parla degli addobbi natalizi, le luci e l’agrifoglio, dunque anche in questo caso niente riferimenti religiosi.

Su Wikipedia puoi leggere la storia di questo brano.
L’ho tradotta in Italiano per renderla accessibile anche ai più piccoli!

Anche in questo caso puoi farla sia in italiano che in inglese, all’interno del libro Saggio di Natale troverai entrambe le versioni con i relativi testi in doppia lingua e le partiture per suonarla con la chitarra, con il flauto o con qualsiasi altro strumento.

Suonala con i pallini!

Se conosci i miei pallini, i Suoni e Silenzi, non avrai difficoltà a far suonare questa canzone ai tuoi bambini con gli strumenti ritmici o la body percussion!

Nel libro troverai le partiture, i video e le basi per farla anche in questa versione.


We wish you a Merry Christmas

Ecco un’altra canzone di Natale allegra e veramente facilissima per i bambini!
Se vuoi approfondire la sua storia eccoti i riferimenti.

Anche in questo caso l’ho registrata sia in italiano che in inglese in modo che potesse essere accessibile per tutte le classi, sia di scuola dell’infanzia che ti scuola primaria

Qui te la mostro in versione italiana, all’interno del libro Saggio di Natale la troverai anche in inglese e arrangiata con i pallini per poterla suonare sia con gli strumenti ritmici che con la body percussion.


Canzoni di Natale Laiche – Let it Snow

Ancora un’altra canzone della tradizione americana, che anche stavolta ho tradotto pazientemente in italiano per poterla rendere accessibile in modo facile a tutti quanti i bambini.

Qui si parla del freddo, della neve e degli auguri di Natale dunque anche questa è un’ottima proposta alternativa per poter trattare il Natale da un punto di vista laico.

Questa canzone non è inclusa nel libro Saggio di Natale per ragioni di diritto d’autore ma ho voluto comunque pubblicarla per renderla disponibile a tutti.

Non troverai dunque la partitura  all’interno del libro ma te la regalo comunque, in fondo all’articolo ti spiego come fare per ottenerla

Let it Snow – in Italiano

Let it Snow – con i pallini

Anche di questa ho fatto la versione a pallini, per suonarla con body percussion o strumentario Orff.


La canzone del Panettone

Concludiamo questa carrellata con una canzone di Natale allegra e divertente che probabilmente non hai mai sentito…per la semplice ragione che l’ho inventata io

Si tratta della canzone Viva il Panettone, parla di un dolce sicuramente caratteristico delle nostre vacanze di Natale che mette d’accordo tutti, laici e religiosi!

Non è inclusa nel libro di Natale, ma ti regalo tutte le schede in PDF con testo, partitura e disegno per i tuoi bambini.

Intanto ascoltiamola insieme!

Il testo è un po’ lungo, forse i più piccolini faranno fatica a memorizzarlo tutto, ma potranno cantare il ritornello!


📚Materiali didattici gratuiti per Natale

Come ti ho promesso in questo articolo ecco tutti i materiali didattici gratuiti che puoi scaricare per fare Natale con i tuoi bambini.
Ne ho preparati tanti, sia relativi a queste canzoni laiche che alle altre canzoni tradizionali natalizie.

Ti basta semplicemente iscriverti alla mia newsletter per avere accesso a:

l’estratto gratuito del libro di Natale comprendente tutto il capitolo di Jingle Bells con le basi musicali da scaricare
✅oltre 40 schede in PDF di tutte le mie canzoni originali e non, incluse Let it Snow, il panettone e molte altre
✅Tutti i miei libri in prova gratuita, incluso Suoni e Silenzi il bestseller della didattica musicale in Italia
Tantissimi consigli per fare musica con i bambini a scuola e a casa

L’iscrizione è gratuita, basta una mail!

E con questo ti saluto, e ti auguro Buon Natale🎅


Ti potrebbe interessare:

La giornata della memoria a scuola

Tre canzoni ebraiche da cantare e suonare con i bambini per parlare della giornata della memoria a scuola primaria e a scuola dell’infanzia


Cosa ti serve?

Maestro Libero

Mi chiamo Libero, e la mia passione è insegnare la musica ai bambini, in modo facile e divertente.

Tutti possono insegnare musica, basta avere i materiali giusti!

Ti è piaciuto questo articolo? Fammelo sapere nei commenti 👇

Ecco altre pagine del mio sito che ti consiglio di visitare:

📚Materiali Didattici

Libri, attività, schede, progetti, videocorsi. C’è tutto quello che ti serve per fare musica a scuola!

🔴❌Suoni e Silenzi

Il solfeggio più facile del mondo! E’ il modo più facile per fare musica a scuola!

🎼Lezioni di musica gratis per bambini

👧Fare musica nella scuola dell’infanzia

📝Il progetto di musica a scuola

La canzone del Panettone

Una canzone di Natale laica per tutti i bambini

Ciao Collega!👋
Se cerchi una canzone di Natale divertente ma non religiosa da poter cantare a scuola con i tuoi bambini ho quello che fa per te!😍

😋La canzone del panettone che ho scritto io è allegra e divertente e priva di riferimenti religiosi: piacerà sicuramente a tutti i tuoi bambini. 

Parla del Natale e del Capodanno, della Befana  dei dolci e dei regali ma senza nessun riferimento ad argomenti religiosi,  che potrebbero non mettere tutti d’accordo.

🙄Per inciso, io ritengo che certi riferimenti facciano parte della nostra cultura e della nostra tradizione, indipendentemente dal credo religioso, e ritengo un po’ eccessivo il tentativo di farli scomparire dalla scuola…

Comunque ognuno è libero di pensarla come crede e con questa canzone ho cercato di creare una proposta alternativa per il Natale che ci metta tutti d’accordo: l’amore per i dolci!🍰

📚Per questa canzone ho preparato diverse schede PDF che puoi scaricare gratis: testo disegno e partitura. 
Ti spiego tutto sotto il video, prima però ascoltiamola insieme!

Saggio di Natale

Il libro più facile del mondo per suonare e cantare il Natale a scuola!

Già provato? Allora ordinalo subito!


La canzone del Panettone – video

Ecco la canzone! L’ho cantata in diretta sulla mia pagina facebook

Il testo è un po’ lungo, forse i più piccolini faranno fatica a memorizzarlo tutto, ma potranno cantare il ritornello!


Schede PDF gratis per la canzone del Panettone

Come ti ho promesso, le schede in PDF per questa canzone sono gratis!
Nello specifico ho preparato:

📌Il testo
📌La partitura in pentagramma e tablatura
📌Il disegno da colorare

Ti basta iscriverti alla mia newsletter per scaricarle insieme a tantissimi altri materiali per fare musica a scuola con i tuoi bambini!

Iscriviti gratis! Potrai scaricare subito:

✅Oltre 40 schede in PDF 📂
✅Un progetto di musica completo 📋
✅Sei programmazioni pronte📝
Tutti i miei libri in prova gratuita 📚


Se ti sei già iscritto, o non ti interessa farlo, puoi scaricare solo i materiali di questa attività da questo link


Ti potrebbe interessare:

La giornata della memoria a scuola

Tre canzoni ebraiche da cantare e suonare con i bambini per parlare della giornata della memoria a scuola primaria e a scuola dell’infanzia


Cosa ti serve?

Maestro Libero

Mi chiamo Libero, e la mia passione è insegnare la musica ai bambini, in modo facile e divertente.

Tutti possono insegnare musica, basta avere i materiali giusti!

Ti è piaciuto questo articolo? Fammelo sapere nei commenti 👇

Ecco altre pagine del mio sito che ti consiglio di visitare:

📚Materiali Didattici

Libri, attività, schede, progetti, videocorsi. C’è tutto quello che ti serve per fare musica a scuola!

🔴❌Suoni e Silenzi

Il solfeggio più facile del mondo! E’ il modo più facile per fare musica a scuola!

🎼Lezioni di musica gratis per bambini

👧Fare musica nella scuola dell’infanzia

📝Il progetto di musica a scuola

Il Pallinatore

Il software per solfeggiare con i pallini!

Ciao collega!
Vuoi divertirti a scrivere e suonare ritmi con i tuoi bambini dal PC e dalla LIM? Allora ho una notizia fantastica: è arrivato Il Pallinatore!!!

Provalo gratis!

Scarica il Pallinatore da installare sul tuo computer!

Se hai problemi con il download/installazione leggi le istruzioni in basso

Scarica “Il Pallinatore per Windows”

Versioni supportate: Windows 7 SP1+, Win 8, Win 10, solo a 64 bit

Hai il MAC?

Scarica “Il Pallinatore per MacOs”

Versioni supportate: Mac OS X 10.12+

Guarda il video

Acquista la licenza!

Acquista la tua licenza, ed utilizzalo per sempre!

Una volta completato l’acquisto riceverai la chiave per sbloccare il programma. La chiave sarà valida per un massimo di due dispositivi diversi, ed avrà validità temporale illimitata.

Il pagamento verrà gestito da Gumroad, piattaforma internazionale sicura e affidabile.
L’iva viene aggiunta al momento della transazione.


Guida all’installazione

Utilizzare il Pallinatore è facilissimo, a prova di bambino!

Guarda il video tutorial!

Qui sotto trovi tutte le istruzioni per l’installazione

Non riesci ad installarlo?

Contatta l’assistenza tecnica dal modulo a fondo pagina


Come usare il Pallinatore

Il pallinatore è facilissimo da usare! E’ stato progettato per essere utilizzato direttamente dai bambini, senza nessuna spiegazione! L’interfaccia è semplicissima ed estremamente intuitiva.

Guarda il video!

In questo video ti mostro come si utilizza

Cosa ci posso fare?

Le possibilità sono tantissime! Ti faccio qualche esempio:

Inventa il ritmo

La prima cosa che i bambini vorranno fare sarà senza dubbio giocarci! Lasciali provare come vogliono! Chiamali e fagli inventare il loro ritmo, che leggerete insieme.

Repetita juvant!

Non dimenticare che lo scopo di ogni attività musicale è di allenare l’orecchio, la mano e l’occhio! E l’allenamento migliore è la ripetizione.

Leggere un ritmo una volta sola non serve a niente: dovete ripeterlo e ripeterlo, sempre a tempo. Per questo il Pallinatore ti permette di riprodurre i ritmi che scrivi con la voce registrata e con la batteria di accompagnamento: sarà il programma a guidare i tuoi bambini nell’esercizio!

Non dimenticare che il gioco va ripetuto, ma anche variato. Provate a suonare lo stesso ritmo con vari strumenti o varia parti del corpo, utilizzando la carta iniziale!

Modalità casuale

Vediamo quanto siamo bravi? Tiriamo il dado e leggiamo i ritmi che escono!

Con o senza batteria?

Puoi decidere se attivare l’autolettura con o senza voce e con o senza batteria, a seconda del livello dei tuoi bambini
Ci sono anche tre diverse velocità, per aumentare la difficoltà!

Dettato ritmico

Ok ora abbiamo fatto pratica…passiamo alle interrogazioni!
Detta tu un ritmo a voce, e chiedi ai bambini di replicarlo con il Pallinatore.

Puoi anche chiamare i bambini a coppie: uno inventa e l’altro scrive.
E se si sbaglia? Chiama un amichetto a correggere!


Problemi con il Pallinatore?

Ho fatto di tutto per prevenire ogni problema, ma purtroppo la tecnologia a volte fa scherzi…

Vediamo se il problema che hai rientra tra questi:

🚨Contatta l’assistenza

Per qualsiasi problema al quale non hai trovato risposta in questa pagina, contatta l’assistenza.

Ti prego di specificare bene che problema hai: cosa vedi, che dispositivo stai utilizzando, che procedura hai seguito.

  • Per cosa stai richiedendo assistenza*


🤩Che ne pensi del Pallinatore?

Racconta la tua esperienza nei commenti!

Se hai problemi o richieste non scriverle qui sotto, non le leggerà in tempo!
Utilizza il modulo di assistenza!

Le stelline nella grotta

Una storia di natale da cantare e suonare a scuola

Ciao collega! 👋
Oggi voglio raccontarti una storia di Natale da cantare e suonare a scuola d’infanzia: Le Stelline nella Grotta.

E’ una proposta di Natale facile e suggestiva che potrai trasformare in una piccola recita da cantare e suonare a scuola.

In effetti si tratta di un vero e proprio progetto di Natale da realizzare a scuola d’infanzia, dunque se cerchi una proposta nuova per suonare e cantare con i bambini a scuola sono sicuro che ti piacerà questa attività!

✋L’unica cosa che ti devo dire da subito è che il contenuto del testo è di tipo religioso: si parla di Gesù degli angeli e dei Re magi dunque valuta tu se è l’attività che fa al caso tuo.

📚Tutti i materiali di questa attività , quattro basi musicali, video schede illustrate in pdf partitura musicale, progetto copione completo insomma tutto quanto lo puoi scaricare gratis acquistando il mio libro Saggio di Natale, del quale puoi anche avere una prova gratuita contenente già 5 canzoni e un capitolo completo!

Saggio di Natale

Il libro più facile del mondo per suonare e cantare il Natale a scuola!

Già provato? Allora ordinalo subito!

L’attività è strutturata su una musica tradizionale messicana nella quale io ho inserito le parole, svilluppando un vero e proprio racconto di Natale da suonare con gli strumenti musicali.

👦È ideale per bambini dai 2 ai 6 anni


Le stelline nella grotta – il racconto

Tutto comincia con il racconto di una storia, come sempre il protagonista è Rocco il Cocco
(non sai chi è? Te lo presento qui)

Il racconto è ambientato nel presepe, dove Rocco va a spasso a salutare tutti i personaggi, ebbro dell’euforia del Natale. Incontra i pastori, i Re Magi, Gesù e gli angioletti, tutti sotto un cielo trapunto di stelle che brillano forte.

Lui è un grande amante della musica ed in ogni occasione inventa canzoni per raccontare ai bambini le avventure che ha vissuto…

In questo video ti spiego tutto: dal racconto alla realizzazione completa👇

Le stelline nella grotta – guarda il video!

📝Nel libro Saggio di Natale trovi il progetto completo per suonare e cantare con i tuoi bambini: ti spiego come realizzare le attività in modo graduale, da racconto all’esecuzione con gli strumenti.

L’obiettivo finale comunque è quello di imparare a cantare la canzone e suonare gli strumenti musicali: tamburelli legnetti maracas e triangoli.

E’ molto semplice anche associare dei piccoli movimenti ai vari personaggi, con i piedi le mani e le altre parti del corpo.

Ho avuto occasione di realizzare questa attività anche in scuole dell’infanzia con bambini anticipatari di 2 anni: abbiamo preparato un grande telo con le stelline i bambini dovevano muovere a tempo di musica mentre i compagni più grandi suonavano gli strumentini


Le stelline nella grotta – materiali didattici

Per questa attività ho realizzato tanti materiali didattici
Quattro basi musicali
Illustrazioni da stampare per presentare in sequenza all’attività
Schede da colorare per i bambini
Flashcards dei vari personaggi
✅Il progetto completo con tutto lo svolgimento dell’attività, dalla presentazione alla realizzazione finale

Puoi scaricare tutto gratis acquistando il libro Saggio di Natale ed entrando nell’area VIP come illustrato a pagina 1 del libro.

Non conosci il mio libro Saggio di Natale? Puoi provarlo gratis via email per capire meglio come funziona!

Intanto ti regalo la scheda con il testo e le illustrazioni, da regalare a tutti i tuoi bambini!


Ti potrebbe interessare:

La giornata della memoria a scuola

Tre canzoni ebraiche da cantare e suonare con i bambini per parlare della giornata della memoria a scuola primaria e a scuola dell’infanzia


Cosa ti serve?

Maestro Libero

Mi chiamo Libero, e la mia passione è insegnare la musica ai bambini, in modo facile e divertente.

Tutti possono insegnare musica, basta avere i materiali giusti!

Ti è piaciuto questo articolo? Fammelo sapere nei commenti 👇

Ecco altre pagine del mio sito che ti consiglio di visitare:

📚Materiali Didattici

Libri, attività, schede, progetti, videocorsi. C’è tutto quello che ti serve per fare musica a scuola!

🔴❌Suoni e Silenzi

Il solfeggio più facile del mondo! E’ il modo più facile per fare musica a scuola!

🎼Lezioni di musica gratis per bambini

👧Fare musica nella scuola dell’infanzia

📝Il progetto di musica a scuola

Videocorso – Tecnologia & Didattica

Il videocorso per aggiornare la tua didattica a scuola!

Aggiorna il tuo modo di fare didattica con questo videocorso completo: competenze digitali di base, videolezioni, musica & tecnologia, c’è tutto quello che serve per rinnovare completamente la tua didattica, sia in presenza che a distanza!

Guarda la presentazione!

👧🧒Per chi è pensato?

  • Insegnanti di scuola d’infanzia, primaria e secondaria.
  • Insegnanti di musica

🎁Cosa contiene?

40 video lezioni
6 grandi capitoli
7 ore di apprendimento
✅L’attestato finale🎓

💻Quali argomenti tratta?

📌Competenze digitali di base
📌La Google Suite
📌Fare didattica a distanza
📌Musica & Tecnologia
📌Competenze digitali secondarie

Tutte le lezioni sono brevi, 10 minuti circa, per poterle inserire in qualsiasi momento libero della giornata; inoltre in ogni lezione imparerai una piccola cosa che potrai mettere subito in pratica!


Provalo gratis!

Eccoti un estratto gratuito del corso, così ti rendi conto da te se funziona o no!

Introduzione

Cosa contiene il corso? Come è stato pensato? Per chi è utile? Ti spiego tutto in questo video


Competenze di base

Gestire i file sul PC

Se hai una gran confusione e non riesci ad organizzare in modo efficiente il tuo computer, devi guardare assolutamente questo video.

Il capitolo comprende altri 2 video non visibili nella prova


La Google Suite

Per lavorare in modo veloce ed efficiente non puoi non conoscere la Google Suite!

Google ci mette a disposizione gratuitamente un’infinità di programmi eccezionali per scrivere, organizzare, presentare, videochiamare e molto altro.

In questa sezione del corso ti mostro i più comuni e i più utili.

Google Documenti

Per scrivere testi e condividerli con collaboratori e alunni.

Google Moduli

Moduli è un’estensione di Google che ci permette di creare quiz online da condividere con i ragazzi per testare il loro livello di competenza.

Può anche servire semplicemente a raccogliere dati o fare sondaggi anonimi.

Google moduli – parte 1

Il capitolo comprende altri 10 video non visibili nella prova


Fare Didattica a Distanza

Tagliare e montare video dal cellulare

Un modo semplice di condividere le lezioni con i bambini o con i genitori è fare dei brevi video. Puoi anche condividere a fine anno il lavoro svolto in classe con un piccolo video per i genitori.

Oggi non è più necessario avere una videocamera e un software di montaggio…puoi fare tutto velocemente dallo smarphone!

Condividere lezioni registrate

Puoi caricare i tuoi video su Youtube sia da PC che da cellulare, e non devi per forza condividerle con tutto il mondo: puoi scegliere tu chi avrà accesso ai tuoi video.

Youtube da cellulare

Il capitolo comprende altri 8 video non visibili nella prova


E poi?

Qui si conclude la piccola anteprima del corso. Il corso completo contiene:

40 video lezioni
6 grandi capitoli
7 ore di apprendimento
✅L’attestato finale🎓

Tutte le lezioni sono brevi, 10 minuti circa, per poterle inserire in qualsiasi momento libero della giornata; inoltre in ogni lezione imparerai una piccola cosa che potrai mettere subito in pratica!

Se ti è piaciuto questo assaggio torna in cima a questa pagina per acquistarlo subito!

Hai domande?

Se hai problemi o domande, contatta l’assistenza!

  • Per cosa stai richiedendo assistenza*

Lascia un commento!